286
14 gennaio 2022
19:50

Un ponte dalla Calabria al Canada: la storia di Matteo e della Muià Consulting

Il viaggio oltreoceano alla ricerca nuove esperienze ed il sogno di collegare l’Italia e il paese che l’ha accolto: ora si occupa dell’export delle aziende, assistendole dall’inizio alla fine del loro percorso di vendita. “Qui portiamo i prodotti dell’Italia e della Calabria migliore”

Matteo Muià
Matteo Muià

Dalla Calabria al Canada con un grande sogno, unire due nazioni raccogliendo le eccellenze dell’industria, dell’artigianato e della gastronomia. È questa la storia di Matteo Muià, giovane imprenditore che si occupa di assistenza alle imprese in Canada e che con la sua Muià Consulting sta diventando sempre più un punto di riferimento per chi dalla Calabria o dall’Italia ha necessità di assistenza con la fiscalità, le nuove norme sull’export o semplicemente necessita di assistenza per il ricongiungimento del proprio patrimonio contributivo.

 

Quella di Matteo è una storia simile a molte altre: gli studi in Calabria, un cammino professionale che inizia nella sua terra e che prosegue poi oltreoceano. Una volta arrivato in Canada, a Toronto, inizia a lavorare per alcuni dei più importanti studi di accounting, come “Fuller Landau” e “H&R Block”, e si rende conto da subito di una cosa: le differenze tra la fiscalità italiana e quella canadese, le norme da rispettare, i vincoli e le diverse dichiarazioni sono un freno alla collaborazione tra i due paesi. Eppure, i prodotti italiani e calabresi sono tra i più ricercati, e le aziende che riescono ad investire in Canada aumentano enormemente i propri fatturati.

 

Da qui, la decisione di aprire una propria azienda (seppure in un periodo non semplice, come quello della pandemia) e di supportare le aziende italiane che vogliono esportare e fare business: “Mi sono reso conto – spiega Matteo Muià, founder della Muià Consulting – che le richieste di prodotti italiani erano fortissime, ma tanti erano i limiti di chi doveva far arrivare questi prodotti: ci sono state importanti modifiche alla fiscalità canadese e le aziende rischiavano di dover pagare importanti sanzioni, vanificando così i loro sforzi. Per questo motivo ho deciso di aprire la mia azienda, per creare un ponte tra due paesi che mi hanno dato tanto, uno dal punto di vista della formazione e dei valori e l’altro dal punto di vista delle possibilità lavorative”.

 

Adesso la Muià Consulting gestisce la fiscalità di tante aziende che hanno deciso di esportare in Canada: “Sono state tante le operazioni portate a termine in questi mesi: ad esempio un’azienda piemontese, la DMC Automation, ha deciso di aprire un branch aziendale in Canada e noi ci siamo occupati di tutto ciò che era necessario. Il nostro punto forte è la capacità di essere reattivi e pronti occupandoci di tutto in remoto, senza appesantire i processi delle aziende che intraprendono questo cammino con noi”. Virtuale è la parola d’ordine: la Muià Consulting si occupa della fiscalità delle aziende, della creazione di nuove società, lavorando su interi libri contabili senza dover utilizzare carta e penna attraverso i servizi di Virtual CFO. Stessa cosa per la gestione delle buste paga, il caricamento delle spese, i pagamenti e ogni altra cosa, rendendo i processi agili per quelle piccole e medie imprese che hanno paura della burocrazia come limite all’investimento in un nuovo paese.

 

“La nostra forza – spiega Matteo Muià – è stata quella di creare una rete per rispondere ad ogni esigenza. Collaborano con noi avvocati, notai, assistenti legali, figure necessarie nella vita economica e legale di un’azienda in Canada ma che grazie ai nostri servizi non costituiscono un vincolo ma un’opportunità. Molto spesso è difficile sapere quali sono gli adempimenti: ogni anno bisogna inviare i CRA e l’invio delle tasse annuali, o le imposte sul valore aggiunto se si superano i 30mila dollari di vendita: con noi non ci si dovrà preoccupare di nulla. Dall’olio ai prodotti tipici, dai macchinari ai servizi, curiamo ogni settore della vita di un’azienda che vuole investire in Canada”.

 

Non solo aziende, però: la Muià Consulting ha un’apposita branca aziendale che si occupa di servizi familiari ed alla persona: “Ogni anno un gran numero di italiani decide di trasferirsi in Canada: chi per motivi familiari, chi per cambiare la propria vita, ma le differenze sono tante: per questo motivo accompagniamo le famiglie, le persone affiancandole nelle scelte migliori, dalla sanità alle tasse. Stessa cosa succede per chi torna dal Canada all’Italia: gestiamo i flussi pensionistici, le rendite, le dichiarazioni interfacciandoci direttamente con gli uffici preposti, semplificando la vita dei cittadini e dei loro familiari”. 

 

A breve, inoltre, arriverà il periodo del pagamento e delle dichiarazioni delle tasse: “E’ un momento molto importante per chi vive in Canada, per evitare sanzioni e problemi o per cercare di riuscire a compilare le dichiarazioni aziendali o personali nel modo corretto: per questo la nostra azienda resta a disposizione di chiunque abbia necessità di informazioni, per chi volesse avere maggiori dettagli su come iniziare ad esportare i propri prodotti in Canada o come gestire i flussi fiscali. Basterà contattarci sul nostro sito www.muiaconsulting.com o inviandoci una mail all’indirizzo info@muiaconsulting.com per ricevere immediatamente tutte le risposte che cercate”.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top