Capo Vaticano, immobili abusivi sequestrati sulla spiaggia di Grotticelle

Alcuni presentavano coperture in eternit non rimosso nonostante l’ordinanza. I proprietari sono stati denunciati

13
di Redazione
27 dicembre 2019
11:16

La Guardia costiera di Vibo Valentia ha sequestrato un gruppo di immobili abusivi sulla spiaggia di Grotticelle, una delle più suggestive del territorio di Ricadi. I manufatti sarebbero stati realizzati senza alcun titolo ed in totale spregio delle pertinenti norme vigenti in un’area, tra l’altro, sottoposta al vincolo paesaggistico-ambientale.

Nel corso delle indagini la Guardia costiera ha altresì accertato che alcuni immobili presentavano coperture in eternit, in più punti deteriorato e frantumato, pertanto pericoloso per la pubblica salute; eternit quest’ultimo non rimosso dagli interessati benché ne fosse già stata intimata la rimozione.

I proprietari sono stati denunciati penalmente alla competente Procura della Repubblica di Vibo per aver realizzato nuove opere entro la zona dei trenta metri dal confine con il demanio, per deturpamento di bellezze naturali, per violazione in materia di tutela dei beni paesaggistici e per la mancata rimozione dell’eternit.

L’intervento condotto dai militari della Guardia Costiera ha quindi consentito l’accertamento dell’ennesimo reato commesso ai danni dell’ambiente costiero in una area di altissimo pregio paesaggistico ed altamente frequentata nel corso della stagione balneare, quale quella di Capo Vaticano.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio