Crotone

Incontro sui temi ambientali tra il sindaco Voce e l’Arpacal: «Serve commissario per le bonifiche»

Il primo cittadino ha anche sottolineato l’importanza dell’interlocuzione con la Regione Calabria, annunciando una richiesta di incontro con il presidente Occhiuto

4
di Redazione
22 dicembre 2021
13:55

Bonifica dell’ex sito industriale e altre tematiche ambientali al centro di un incontro svoltosi stamani tra il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, il direttore generale Arpacal, Domenico Pappaterra, il direttore scientifico, Michelangelo Iannone, e il direttore del dipartimento provinciale, Rosario Aloisio.

Il sindaco ha rimarcato la necessità che sia nominato il Commissario alle Bonifiche e, a tal riguardo, ha ricordato che sta scrivendo da tempo «al presidente del Consiglio Draghi e – si legge in una nota dell’ente - al ministro della Transizione Ecologica Cingolani affinché venga individuata questa figura che assume in questo contesto una importanza strategica. È fondamentale avere un interlocutore diretto che rappresenterebbe anche un segnale importante di presenza del Governo su una problematica che ha necessità di risoluzione dopo tanti anni di attesa».


Il primo cittadino ha anche sottolineato l’importanza dell’interlocuzione con la Regione Calabria, annunciando una richiesta di incontro con il presidente Occhiuto, alla presenza di tutte le tutte le istituzioni e realtà interessate al tema. Tra queste, anche la Provincia di Crotone, di cui Voce ha già incontrato il neo presidente, Sergio Ferrari.

Nel corso dell’incontro, Aloisio ha aggiornato, poi, «sullo stato di attuazione degli interventi di caratterizzazione e bonifica per le aree a terra comprese nel SIN, e cioè le aree per le quali sono stati presentati i risultati della caratterizzazione (51 % circa dell’estensione del territorio interessato), le aree con Progetto di messa in sicurezza/bonifica dei suoli approvato con decreto (27% circa), le aree con Progetto di messa in sicurezza/bonifica della falda approvato con decreto (13% circa) e le aree con procedimento concluso (suoli 13% circa, acque di falda 11% circa)».

Infine, Pappaterra ha confermato l’impegno di rafforzare la già proficua collaborazione tecnica con Ispra, interessando il presidente Stefano Laporta, anche presidente di Snpa.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top