Legambiente: 73 per cento dei Comuni a rischio spopolamento

Nuovo allarme spopolamento per la Calabria. A lanciarlo uno studio di Legambiente sui piccoli comuni. Ebbene, il 73 per cento dei centri calabresi sta andando incontro al rischio desertificazione

di Tiziana Bagnato
3 giugno 2016
20:21

In Calabria il 73 per cento dei Comuni rischia di sparire, di essere abbandonato, spopolato, di andare verso la desertificazione. Lo dice una nuova indagine di Legambiente che ha studiato il calo demografico e le caratteristiche del disagio abitativo soffermandosi su quei centri che hanno meno di cinque mila abitanti. Ebbene, proprio in queste realtà in 25 anni un residente su sette è andato via, ci sono due anziani ogni giovane e rimane vuota una casa ogni tre.
E non è un problema tutto calabrese visto che in Italia l'85 per cento dei comuni ha meno di dieci mila abitanti.
Ecco perché il governo preme affinché i piccoli comuni si uniscano e ha confermato il contributo straordinario pari al 40% dei trasferimenti erariali dell'anno 2010 per chi si fonde. Altri sette progetti di accorpamento hanno già ottenuto il via libera dei cittadini tramite referendum. Il paradosso è presto detto: per salvare le piccole realtà tocca fonderle con altre e, quindi, superarle. Una manovra che però ha ufficialmente motivazioni economiche perché porterebbe ad un risparmio nella razionalizzazione e gestione dei servizi.

 

Tiziana Bagnato

Giornalista
COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio