Perturbazione artica in arrivo sull'Italia. Nubi e deboli piogge sulla Calabria

L'anticiclone concederà una breve pausa. Secondo gli esperti di 3Bmeteo un fugace nucleo d'aria fredda sul finire di mercoledì porterà isolati piovaschi su Cosentino, Lamentino e Vibonese

144
di Redazione
18 febbraio 2020
16:28

Una nuova perturbazione di origine artica interesserà l’Italia nei prossimi giorni. L’ingresso di aria gelida in discesa dal Nord Europa provocherà un brusco calo delle temperature ed il ritorno di fenomeni nevosi locali fin verso i 1.200 metri di quota, a cominciare dalle regioni dell’arco alpino.

Successivamente, la perturbazione si estenderà in maniera graduale a tutte le aree appenniniche del Centro e del Sud, dove sarà avvertita maggiormente, anche a causa della concomitanza di venti di maestrale, previsti in rinforzo soprattutto sul versante occidentale.

 

Allarme Coldiretti: cambiamenti climatici sconvolgono l'agricoltura

E, se a gioire saranno i turisti o gli appassionati della montagna, meno contenti saranno i lavoratori del comparto agricolo e florovivaistico. Proprio ieri, infatti, la Coldiretti ha diramato un allarme gelate, visto che il maltempo – dopo il caldo anomalo della stagione invernale, con temperature di 1,6 gradi superiori alla media storica – potrebbe ora pregiudicare la produzione di cereali e la vendita di piante da frutto già in fiore a ridosso della primavera.

 

Secondo i principali modelli metereologici, la perturbazione potrebbe continuare fino a metà marzo, ed essere contraddistinta da ondate successive di gelo (anche tardive) e possibili nevicate fino a quote progressivamente più basse.

 

«L’andamento anomalo di questo inverno – mette in guardia la Coldiretti – conferma che i cambiamenti climatici in atto si manifestano con elevata frequenza di eventi estremi e sfasamenti stagionali, che sconvolgono i normali cicli colturali ed impattano sul calendario di raccolta e sulle disponibilità dei prodotti che i consumatori mettono nel carrello della spesa».

 

Meteo in Calabria

Anche in Calabria l'anticiclone concederà una breve pausa. Secondo gli esperti di 3Bmeteo un fugace nucleo d'aria fredda sul finire di mercoledì porterà molte nubi e qualche debole pioggia sul versante tirrenico della nostra regione; in serata isolati piovaschi interesseranno il Cosentino, il Lamentino e il Vibonese.

 

Giovedì, dopo residui addensamenti nuvolosi sul basso Tirreno, ci sarà spazio per schiarite sempre più ampie su tutti i settori.

 

La tendenza per il weekend vede una rimonta dell'alta pressione sub-tropicale a garanzia di condizioni di tempo stabile e ben soleggiato su tutte le regioni meridionali e per di più con temperature gradevoli.

 

I venti di Maestrale dopo il temporaneo rinforzo atteso tra mercoledì sera e giovedì tenderanno ad attenuarsi e con essi il moto ondoso di tutti i bacini.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio