Rifiuti a Crotone, arriva l’ordinanza del sindaco Voce per conferire nella discarica privata Sovreco

Il provvedimento è stato assunto per ripulire la città invasa dalla spazzatura e avrà efficacia dal 20 al 31 luglio 2021

1
di Redazione
20 luglio 2021
11:55

Come anticipato ieri al termine dell’assemblea dei sindaci Ato che si è tenuta presso la discarica privata Sovreco e come riferito nel corso della riunione del Consiglio Comunale, il sindaco Vincenzo Voce ha emesso una ordinanza contingibile e urgente a tutela della salute pubblica per il servizio di trattamento e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Lo rende noto il Comune attraverso un comunicato.

Con il provvedimento assunto, viene ordinato a Sovreco di smaltire nella discarica per rifiuti non pericolosi di Columbra gli scarti prodotti dal selezionatore di Ponticelli, a servizio dell’Ato Crotone. Allo stesso tempo, l’ordinanza impone alla Ekrò (società che gestisce l’impianto di Ponticelli) «il conferimento degli scarti di lavorazione eccedenti i quantitativi stabiliti dall’Ato 3 Crotone in esecuzione dei provvedimenti emergenziali regionali» nella stessa discarica. Il servizio dovrà essere garantito dal 20 luglio al 31 luglio 2021 e «comunque entro il limite complessivo abbancabile nella discarica di Crotone pari a circa 4.000 tonnellate».


Con questa ordinanza, Voce intende fronteggiare l’emergenza rifiuti che si sta registrando in città, ma anche in diversi comuni della provincia. A causa delle difficoltà di conferimento, infatti, la spazzatura si è accumulata su strada e marciapiedi e in alcuni quartieri periferici di Crotone la situazione è diventata esplosiva dal punto di vista igienico sanitario.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top