San Ferdinando, fogna all’esterno della caserma dei Vigili del fuoco: video

Il sindacato Uilpa denuncia la situazione, parla di gravi carenze igienico-sanitarie e chiede che gli operatori vengano trasferiti momentaneamente nella sede portuale di Gioia Tauro

di Redazione
12 maggio 2020
09:00

Il sindacato Uilpa- vigili del fuoco di Reggio Calabria denuncia le gravi carenze igienico-sanitarie intorno al presidio Vdf di San Ferdinando. In particolare, in una nota, il segretario provinciale Giuseppe Fraschini spiega: «Oggi ci ritroviamo in una situazione a dir poco paradossale, viste le direttive e le azioni intraprese da tutti gli organi istituzionali a tutela della cittadinanza, che non hanno però fatto breccia nell’amministrazione Vf locale, in merito alle pericolose e pregiudizievoli carenze igienico sanitarie che si sono venute a creare presso il presidio Vf di San Ferdinando, interessato da una copiosa fuoriuscita di reflui fognari che hanno invaso tutta l’area circostante. Ciò ha procurato un patito nocumento per il personale, “obbligato” a convivere con una situazione che è in netto contrasto con le più elementari norme di igiene e sicurezza».

Inoltre, evidenzia il sindacato, «le lungaggini tecnico burocratiche che si prefigurano, non permetteranno una risoluzione a breve termine delle criticità, necessarie a garantire la salubrità e la dignità dei lavoratori».

 

«Per questo – conclude Fraschini – auspichiamo che la nostra amministrazione, immediatamente investita del problema, non si limiti solo ad una grossolana risposta di circostanza, ma provveda, nell’immediato, così come da noi richiesto, a trasferire l’attuale presidio presso la sede portuale di Gioia Tauro, fino alle cessate condizioni di emergenza».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio