Serra San Bruno, due camion rifiuti perdono percolato inquinante vicino a un fiume: denunce

VIDEO | Dai mezzi per la nettezza urbana di una ditta siciliana fuoriuscivano liquidi che si riversavano sul suolo

di Redazione
9 luglio 2021
10:53

I carabinieri della stazione Forestale di Serra San Bruno, congiuntamente con i militari della stazione carabinieri del luogo, hanno deferito in stato di libertà due persone per uno sversamento di percolato su suolo pubblico in area adiacente il torrente Furno. I militari dell’Arma hanno individuato due compattatori per la nettezza urbana di una ditta siciliana i quali, all’esito dei controlli, sono risultati non idonei al trasporto di rifiuto umido e indifferenziato.

 


Di fatto, i carabinieri hanno verificato che dai mezzi i fuoriusciva un grosso quantitativo di percolato, materiale liquido altamente inquinante, che si riversava sul suolo. Ad aggravare la posizione dei due, identificati e deferiti alla Procura di Vibo Valentia per il reato di deposito incontrollato di rifiuti liquidi su suolo in area vincolata paesaggisticamente, è stata la presenza – a circa cinque metri dalla fuoriuscita del percolato – del letto del torrente Furno, affluente del fiume Ancinale. Verificato che la fuoriuscita di materiale liquido non era occasionale, i carabinieri hanno sequestrato i due camion compattatori ed il sito che dovrà ora essere bonificato. I nominativi delle due persone deferite all’autorità giudiziaria non sono stati al momento resi noti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top