Educare per amare

Università, Arma dei carabinieri e Network LaC insieme per tutelare e valorizzare il mare calabrese

FOTO-VIDEO | A Falerna la presentazione di un progetto innovativo che inaugura una inedita sinergia tra le massime istituzioni nel campo della ricerca scientifica e della difesa dell’ambiente. Il 30 novembre la sottoscrizione di una lettera di intenti. Poi il format televisivo Blu Calabria condotto da Francesca Mirabelli per scoprire la straordinaria risorsa dei 5 parchi marini (ASCOLTA L'AUDIO)

21
di Francesca  Lagatta
19 novembre 2022
12:21

A Falerna, ieri sera, è stato presentato il progetto Educare per Amare, nella suggestiva location del Riva Restaurant. L'evento precede il primo convegno sul tema che si terrà il prossimo 30 novembre all'Unical, nel corso del quale l'università calabrese e l'Arma dei carabinieri sottoscriveranno una lettera di intenti con l'obiettivo di tutelare il mare e gli ottocento chilometri di costa della regione. La serata, presentata dalla giornalista Francesca Lagoteta, è stata organizzata in collaborazione con Diemmecom, la società editoriale che edita LaC News24.

Blu Calabria - I parchi marini

Nella seconda parte della serata, è stato annunciato anche l'avvio di un nuovo format, targato LaC Tv, che si chiamerà Blu Calabria - I parchi marini. Sarà un lungo ed entusiasmante viaggio alla scoperta delle aree marine protette. La conduzione è affidata a Francesca Mirabelli, presidente dell'associazione Mare Pulito Bruno Giordano.


Grandi sinergie

All'evento hanno preso parte molte personalità di spicco. Tra queste, anche il generale Pietro Francesco Salsano, comandante della legione dei carabinieri della Calabria; Salvatore Siviglia, dirigente generale del dipartimento Territorio e Tutela dell'Ambiente Regione Calabria; Giuseppe Passarino, ordinario di genetica all'università della Calabria e presidente dell'ordine regionale dei Biologi della Calabria, Gino Russo, ingegnere Arpacal; Ilario Treccosti, commissario parchi marini della Regione Calabria; Agazio Tedesco, comandante della Guardia Costiera di Vibo Valentia; Emilio Sperone, docente di Zoologia marina all'Unical.

L'impegno dell'informazione targata Diemmecom

Alla serata hanno presenziato anche Maria Grazia Falduto, direttore generale del gruppo Pubbliemme-Diemmecom, e Domenico Maduli, che ne è invece il presidente: «In un’epoca di grandi cambiamenti - ha dichiarato quest'ultimo -, il ruolo dei media è cruciale per un’informazione libera e autorevole». Un impegno che Diemmecom, attraverso LaC news24 e tutte le sue testate, cerca di mantenere ogni giorno. «Siamo chiamati ad essere ponte fra le Istituzioni e l’opinione pubblica - ha poi concluso il presidente Maduli - per garantire sinergie e trasparenza nel modello di comunicazione. I lettori rimangono i nostri unici padroni».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top