L’iniziativa

Carcere di Palmi, i figli dei detenuti in campo con i loro papà per una partita speciale

L'evento organizzato dall'associazione Bambini senza sbarre è stata l'occasione per vivere un momento di gioia all'aria aperta e non dentro una sala colloqui di un penitenziario

256
di Saverio Caracciolo
30 giugno 2022
12:32
La foto dei bambini con i loro papà
La foto dei bambini con i loro papà

È stata l’occasione per fare stare un po’ insieme i bambini con i loro papà detenuti in modo diverso: non dentro un sala colloqui di un carcere, ma in un campo di calcio. A permetterlo è stata l’associazione Bambini senza sbarre, che ha organizzato questa partita speciale nel carcere di Palmi, lo scorso 27 giugno.

Come detto, lo scopo dell’iniziativa è di creare occasioni in cui il legame tra figlio e genitore ristretto venga non solo preservato, ma anche favorito. È l’occasione per permettere ai figli delle persone detenute di incontrare il proprio genitore in un contesto diverso, quello cioè in cui si svolgono le attività sportive, trascorrendo con lui una giornata speciale, fuori dagli schemi del colloquio ordinario che si svolge negli istituti penitenziari.


La partita diviene quindi per il figlio occasione per stare insieme all’aria aperta e vivere l’affettività con il genitore in maniera più spontanea.

L’iniziativa di Palmi ha avuto successo, nel senso che sia la popolazione ristretta che vi ha partecipato, sia i familiari hanno apprezzato l’occasione di potere incontrarsi in un luogo aperto, vivendo così un momento di gioia.

L’organizzazione e la realizzazione dell’evento è stata curata dal direttore, Mario Antonio Galati, dai funzionari dell’area giuridico – pedagogica, Domenico Ciccone, Irene Venezia, dr.ssa Simona Morrone, Simona Prossomariti, dal comandante della polizia penitenziaria Domenico Paino e dalla coordinatrice ispettore Domenica Surace della casa circondariale di Palmi.

I bambini sono stati inizialmente accolti da monsignore Silvio Mesiti, cappellano dell’istituto penitenziario. Hanno collaborato alla riuscita dell’evento anche i volontari dell’associazione Prison Fellowship Italia, i quali hanno intrattenuto attraverso momenti di gioco i più piccoli, offrendo un rinfresco a tutti i partecipanti e consegnando al termine dell’evento attraverso il papà, dei doni ai bambini in ricordo dell’iniziativa.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top