L’iniziativa

Crotone, il piazzale parrocchiale danneggiato dal maltempo riqualificato grazie alla squadra di calcio e ai magistrati

VIDEO | L’area antistante la chiesa di San Domenico attraverso i fondi raccolti con due partite di beneficenza è stata restituita ai ragazzi del quartiere

17
di Francesca Caiazzo
13 novembre 2021
21:00

Torna nella piena disponibilità della parrocchia di San Domenico a Crotone, il piazzale antistante la chiesa, danneggiato dal maltempo negli anni scorsi. Era stata l’associazione È solidarietà ad attivarsi, raccogliendo l’appello del parroco, con una raccolta fondi per effettuare i lavori di riqualificazione dell’area.

Le partite di beneficenza

«Grazie al Crotone Calcio, abbiamo avuto l’idea di organizzare due partite di beneficenza, che si sono svolte tra il 2017 e il 2018, in collaborazione con alcuni magistrati del tribunale di Crotone, che sono venuti a giocare. L’organizzatore degli incontri è stato il giudice Davide Rizzuti che si è impegnato in prima persona» ha spiegato Maurizio Principe, presidente dell’associazione. Ad assistere alle partite di beneficenza, degli spettatori speciali: «I ragazzi delle scuole, che comprando il biglietto per assistere agli incontri di calcio, sono stati i veri finanziatori di questa iniziativa» aggiunge.


L'inaugurazione del piazzale

È stata così raccolta la cifra necessaria per effettuare i lavori e ora, dopo lo stop dovuto al lockdown, il nuovo piazzale è stato finalmente inaugurato, alla presenza di autorità militari, civili e religiose, oltre che abitanti del quartiere e tanti giovanissimi studenti. «Da oggi questo pizzale verrà utilizzato dalla parrocchia per il Grest dei ragazzi, le celebrazioni all’aperto e le attività ludiche e sportive» annuncia orgolgioso Principe.

Fondamentale per la riuscita dell’iniziativa la collaborazione dell’FC Crotone, il cui presidente Gianni Vrenna, presente all’inaugurazione, si è detto «felice di aver contribuito a riqualificare un luogo dove i ragazzi possono giocare, togliendoli dalla strada. Magari tra loro c’è un campioncino di calcio».

«Qui non è ancora finita – conclude Principe -, perché la parrocchia di San Domenico ha bisogno ancora di tanto altro, come il recupero del campo sportivo. Bisogna restituire quest’area centrale della città ai cittadini. Ci appelliamo alle istituzioni affinché facciano la loro parte».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top