Isola Capo Rizzuto, apre a Le Castella un presidio della Guardia costiera

Obiettivo del progetto che per ora avrà una durata di due mesi è garantire la sicura e regolare fruizione turistico-balneare delle coste ricadenti nell’Area marina protetta

140
di Redazione
5 luglio 2021
17:35

Si parte con un’apertura di soli due mesi, quelli estivi, ma la volontà è quella di renderne permanente l’attività. A Le Castella apre un ufficio della Guardia Costiera, grazie a una convenzione sottoscritta tra Capitaneria di Porto di Crotone, Comune di Isola di Capo Rizzuto e Provincia di Crotone, in qualità di ente gestore dell’Area Marina Protetta Capo Rizzuto. Nel porto di Le Castella, inoltre, viene rischierato anche un battello costiero per l’attività di controllo e di soccorso.

«Obiettivo comune delle parti - si legge in una nota della Capitaneria di Porto di Crotone – è garantire la sicura e regolare fruizione turistico-balneare delle coste ricadenti nell’Area marina protetta di Capo Rizzuto e del mare territoriale prospiciente».


In particolare, «la convenzione prevede un’attività continuativa in Amp che possa rappresentare, oltre che un presidio qualificato per il coordinamento degli interventi a salvaguardia della vita umana in mare, il giusto deterrente contro eventuali fruizioni illecite dell’Amp, mediante l'intensificazione dei controlli e l'ampliamento delle fasce orarie durante le quali la presenza dell’Autorità Marittima potrà garantire l'adempimento dei propri compiti d'istituto».

Come detto, per ora, il progetto «avrà durata di soli due mesi ma è da considerarsi il banco di prova di una collaborazione istituzionale che potrebbe gettare le basi di una auspicabile futura apertura permanente di un Ufficio Guardia Costiera nel territorio di Le Castella, nel Comune di Isola Capo Rizzuto».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top