L’iniziativa

Regione, la Cittadella illuminata di blu in occasione della giornata delle lingue dei segni

È il colore simbolo della lotta delle comunità sorde per l’uguaglianza e per il riconoscimento delle lingue dei segni nazionali. Il presidente della Calabria Occhiuto: «Insieme, si può!»

21
di Redazione
23 settembre 2022
20:29
La Cittadella regionale a Germaneto
La Cittadella regionale a Germaneto

«Stasera, 23 settembre, in occasione della Giornata internazionale delle lingue dei segni, la Cittadella è illuminata di blu. La Regione Calabria è al fianco delle comunità sorde per l’uguaglianza e i diritti umani e per il riconoscimento delle lingue dei segni nazionali. Insieme, si può!». Lo scrive su Twitter Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria in occasione della ricorrenza adottata dalle Nazioni Unite nel dicembre 2017.

L’iniziativa che ha illuminato la Cittadella regionale, ha coinvolto anche tanti altri luoghi tra i più rappresentativi nel mondo, come, ad esempio, il Palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra. Per rendere più forte il messaggio sulla necessità di riconoscere le lingue dei segni nel mondo, la Wfd, Federazione internazionale per le persone sorde, per l’edizione 2022, ha lanciato la sfida “Blue light for sign languages”.


Il blu è infatti il colore usato dalla Fondazione sin dalla sua nascita e rappresenta il simbolo della lotta delle comunità sorde per l’uguaglianza e i diritti umani e per il riconoscimento delle lingue dei segni nazionali.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top