Solidarieta’

Stretto di Messina, Caronte & Tourist offre passaggi gratuiti a ucraini e volontari: «Facciamo la nostra parte»

La compagnia che gestisce i viaggi tra il porto di Villa San Giovanni e quello di Messina ha organizzato la sua struttura per agevolare i corridoi umanitari e il transito degli aiuti verso l'Ucraina

444
di Redazione
22 marzo 2022
11:12

Sin dalle prime drammatiche notizie sull’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe russe, Caronte & Tourist ha organizzato la sua struttura per agevolare i corridoi umanitari e i transiti degli aiuti per la nazione assediata, garantendo passaggi gratuiti ai soggetti coinvolti.

«Come tutti, oltre allo sconvolgimento, sin da subito abbiamo sentito forte la volontà oltre che la responsabilità di fare qualcosa di concreto. La generosità degli italiani - e in particolare dei siciliani - va assecondata, e noi ci siamo resi solo uno strumento per metterla in atto. Stiamo facendo la nostra parte per ridurre al minimo le sofferenze dei cittadini di quella nazione».


La società ha infatti stilato un protocollo per facilitare i corridoi umanitari che prende spunto dalle recenti disposizioni urgenti del governo, e in particolare fa riferimento all’ordinanza n.876 emanata dalla Protezione Civile per assicurare l’accoglienza, il soccorso e l’assistenza alla popolazione ucraina sul territorio italiano al fine di raggiungere il primo luogo di destinazione o di accoglienza.

«L’ordinanza – spiegano in Caronte & Tourist - ha aiutato a identificare nella discriminante temporale una variabile utile a definire gli accessi all’agevolazione, che la società ha comunque reputato utile estendere rispetto a quanto deciso dalla protezione civile da cinque a sette giorni».

Presentando apposita istanza, dunque, i cittadini ucraini e tutti i soggetti provenienti dall’Ucraina che entrano nel territorio italiano nei precedenti sette giorni, possono richiedere il transito per i collegamenti serviti dal Gruppo, in particolare sulle linee identificate utili a facilitare tali flussi umanitari come quella dello Stretto di Messina e la linea Messina-Salerno.

Particolare attenzione è stata data anche alle numerose associazioni, famiglie e ai moltissimi soggetti privati che stanno partendo volontariamente dalla Sicilia verso diverse regioni italiane per ospitare profughi o per portare aiuti al popolo ucraino; anche questi soggetti possono infatti viaggiare gratuitamente sulle linee del Gruppo C&T, attraverso l’invio di un’apposita richiesta.

«Le istanze - fa sapere l’azienda - dovranno pervenire a mezzo email al Servizio Clienti del Gruppo (servizioclienti@carontetourist.it) e sarà indispensabile riportare la data e la motivazione del viaggio, la tipologia del veicolo e la targa. Ogni richiesta verrà valutata singolarmente e, se conforme alle indicazioni, autorizzata».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top