'Ndrangheta, è morto Giuseppe Mazzagatti: il boss “dell’inchino” di Oppido

Nel 2014 salì agli onori della cronaca per la nota vicenda in occasione della tradizionale processione della Madonna delle Grazie. È deceduto a Taurianova nella sua abitazione all'età di 89 anni

87
di Redazione
26 febbraio 2021
15:52

È morto stanotte per cause naturali il boss Giuseppe Mazzagatti di 89 anni. Il capo cosca di Oppido Mamertina era gravemente malato ed è deceduto a Taurianova nella sua abitazione.

Mazzagatti, condannato all'ergastolo per associazione mafiosa e omicidio, nel 2014 si trovava agli arresti domiciliari perché le sue condizioni erano incompatibili con il regime carcerario. In quell'anno salì agli onori della cronaca per il famoso "inchino" della Madonna delle Grazie davanti alla sua abitazione in occasione della tradizionale processione religiosa.


Pochi mesi dopo quell'episodio il boss fu riportato in carcere. Nell'agosto 2016 tornò, invece, agli arresti domiciliari.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top