'Ndrangheta, riciclaggio e frode fiscale: arresti e sequestri per un miliardo di euro

Le indagini coordinate dalla procura nazionale antimafia. Emessi provvedimenti a carico di una settantina di persone

167
di Redazione
8 aprile 2021
07:07

Dalle prime ore di questa mattina i comandi provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. 

Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro.


Arresti anche nel Vibonese

Fra gli arrestati Silvana Mancuso di Limbadi (figlia di Giovanni Mancuso e moglie di Gaetano Molino, quest’ultimo sotto processo per Rinascita Scott) e Giuseppe Ruccella, 40 anni, di Filogaso (già coinvolto nell’inchiesta Imponimento), titolare della Prev Calcestruzzi di Maierato. Arrestato anche Francesco Mancuso, alias “Ciccio Tabacco”, 64 anni, di Limbadi. Sequestrati poi beni immobili della la società Vibo Oil (amministratore Luciano Piccione).

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top