Lamezia, maxi sequestro di uova di Pasqua e sorprese contraffatte

Oltre 15 mila i pezzi contraffatti. I giocattoli riproducevano personaggi noti ai bambini. Denunciato un commerciante 

24
di T. B.
19 aprile 2019
11:35

Maxi blitz contro la contraffazione dei militari della Guardia di Finanza di Lamezia Terme, guidati dal tenente colonnello Crisci. A finire nel mirino delle Fiamme Gialle un cittadino cinese a cui sono state sequestrate 192 uova da confezionare,42 uova già confezionate, 15.648 tra giocattoli, peluche, palloni e federe da cuscino da inserire quali sorprese e ulteriori giocattoli esposti per la vendita,  raffiguranti personaggi di fantasia o loghi di squadre di calcio. In totale sono stati sequestrati 15.882 pezzi nei confronti di YU Fahao, nato a Zhejiang (Repubblica popolare cinese ) nel 1977, gestore di fatto della ditta individuale “ZHU YANGLIU”, con sede a LameziaTerme. L'uomo è stato denunciato alla locale autorità giudiziaria per il reato di contraffazione.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio