A Crotone aumentano i ricoveri: pronto a riaprire il reparto Covid 2

All'ospedale San Giovanni di Dio si valuta la riattivazione dei 25 posti letto allestiti durante la seconda ondata della pandemia. Da lunedì riprendono le vaccinazioni con AstraZeneca

di Francesca Caiazzo
19 marzo 2021
21:52

Il Covid non rallenta nel Crotonese: oggi il bollettino della Regione Calabria riporta 52 nuovi positivi sul territorio provinciale, dato che fa lievitare i casi attivi a 658. Uno scenario che desta apprensione, aggravato anche dal numero di persone ricoverate che, sempre secondo i dati regionali, oggi si porta a 30, due dei quali – riferiscono dall’Asp - in altre strutture della regione.

Capienza al limite

La capienza del reparto Covid dell’ospedale di Crotone, con i suoi 30 posti letto, è dunque al limite. Se la situazione non dovesse migliorare, al San Giovanni di Dio non è esclusa la riattivazione del reparto Covid 2, che era stato ricavato nell’area ex Neurologia, nel pieno della seconda ondata della pandemia, quando si rese necessaria la collaborazione di Emergency. Sarebbero così disponibili altri 25 posti letto all’interno del nosocomio pitagorico, mentre, in caso di necessità, ulteriori 8 si ricaverebbero nella struttura tendata allestita nel piazzale antistante.


Ok ad Astrazeneca

Intanto, a Crotone, dovrebbe ripartire da lunedì – in ritardo rispetto ad altre città calabresi - la somministrazione del vaccino Astrazeneca, dopo il via libera di Ema e Aifa che ne hanno verificato sicurezza ed efficacia. Le attività potrebbero svolgersi nei locali dell’Asp di via Nazioni Unite, dove tra l’altro erano già state inoculate le prime dosi agli operatori delle forze dell’ordine. Al momento, comunque, il programma sarebbe in fase di riorganizzazione, non escludendo la possibilità di coinvolgere anche il personale scolastico – ancora in attesa - tra i destinatari del siero. Stanno, infine, proseguendo – non senza aver registrato qualche problema organizzativo - le vaccinazioni con Pfizer e Moderna rivolte agli over 80 e ai soggetti vulnerabili: oggi in tutta la provincia sono state inoculate 478 dosi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top