Accuse a Gratteri, trasferito il procuratore Otello Lupacchini

A pronunciarsi la sezione disciplinare del Csm che ha disposto il trasferimento d'ufficio per il pg di Catanzaro alla Prucura di Torino

di Redazione
27 gennaio 2020
18:40
Lupacchini e Gratteri
Lupacchini e Gratteri

La sezione disciplinare del Csm ha disposto il trasferimento d'ufficio per il Pg di Catanzaro Otello Lupacchini e lo ha destinato alla Procura generale di Torino come sostituto Pg. Il "tribunale delle toghe" ha accolto la richiesta avanzata dal ministro della Giustizia Bonafede e dal Pg della Cassazione Giovanni Salvi, che hanno avviato l'azione disciplinare nei confronti di Lupacchini, accusandolo di aver "delegittimato" il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri.

La decisione della disciplinare è giunta oggi, dopo l'udienza svolta a porte chiuse giovedì e venerdì scorsi a Palazzo dei Marescialli. Al centro del procedimento, l'intervista che Lupacchini rilasciò lo scorso dicembre al Tgcom - dopo i numerosi arresti avvenuti nell'ambito dell'indagine anti 'ndrangheta 'Rinascita Scot' - in cui sarebbe stato delegittimato l'operato del capo della procura di Catanzaro,  Nicola Gratteri.

Tra le incolpazioni mosse dai titolari dell'azione disciplinare a Lupacchini anche quella di aver offeso il Csm.  Per l'intervista al Tgcom, anche la Prima Commissione del Csm aveva aperto una pratica per verificare se ci fossero o meno i presupposti per un trasferimento d'ufficio per incompatibilità ambientale, fascicolo che adesso, con la misura cautelare disciplinare, resta 'congelato'.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio