La sentenza

Aggressione a troupe Rai nel Crotonese: due persone condannate

La giornalista Angela Caponnetto e gli operatori televisivi furono intimiditi da due uomini mentre realizzavano un servizio sull'operazione Jonny a Isola di Capo Rizzuto nel maggio 2017

27
di Redazione
29 settembre 2021
09:25
Il tribunale di Crotone
Il tribunale di Crotone

Due persone sono state condannate dal Tribunale di Crotone per l’aggressione alla giornalista di Rainews24, Angela Caponnetto, e agli operatori che erano con lei, avvenuta nel maggio 2017 a Isola di Capo Rizzuto. Si tratta di Pasquale Pittella, 42 anni, e Albino Rizzo, di 40 anni, entrambi di Isola, ai quali è stata inflitta una condanna a 2 anni e 4 mesi di reclusione ciascuno per violenza privata con l’aggravante di aver agito in luogo pubblico. Esclusa l’aggravante mafiosa.

La troupe televisiva stava realizzando un servizio nella cittadina del Crotonese, all’indomani dell’operazione Jonny, che aveva disvelato le infiltrazioni della cosca Arena nella gestione del centro di accoglienza per migranti di Sant’Anna di Isola di Capo Rizzuto, allora gestito dalla Misericordia. I due imputati – come mostrarono anche le riprese televisive andate in onda - cercano di impedire alla giornalista e agli operatori di poter svolgere il proprio lavoro, intimidendoli.


Nel processo, al fianco della reporter, si erano costituite parti civile la Federazione nazionale della stampa italiana e Usigrai, alle quali è stato riconosciuto il risarcimento dei danni.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top