Tenta la fuga all'alt dei carabinieri nel Reggino: aveva in auto 14 chili di marijuana

Il ventenne voleva sfuggire ad un controllo sulla statale 106 ma è stato raggiunto dopo un'inseguimento, conclusosi nel momento in cui ha perso il controllo della vettura. Aveva con sè anche una pistola clandestina con il colpo in canna

6
di Redazione
20 agosto 2020
09:18
Foto d’archivio
Foto d’archivio

A bordo di un'auto sulla statale 106, nei pressi di Marina di San Lorenzo, ha finto di accostare all'intimazione dell'alt da parte di una pattuglia di carabinieri ma poi è ripartito a folle velocità tentando di sfuggire al controllo. Un ventenne di Africo è stato arrestato a conclusione di un inseguimento con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto di arma clandestina, detenzione illecita di munizioni e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Il giovane è stato raggiunto dai militari dopo pochi minuti l’aver perso il controllo della vettura finendo contro alcune altre auto in sosta. Sottoposto a perquisizione personale e veicolare il ragazzo è stato trovato in possesso di circa 14 chili di marijuana, ancora da essiccare, di una pistola clandestina, perfettamente funzionante e con il colpo in canna, pronta all'uso, munizioni, un passamontagna, due cellulari e materiale vario, verosimilmente utilizzato per la raccolta dello stupefacente.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio