L’appuntamento

Antimafia itinerante, prosegue tra gli studenti di Catanzaro il viaggio della mostra della Dia

L'esposizione sarà presentata al Palazzo di giustizia lunedì alle 16. Dal 1 al 4 febbraio sarà aperta ai ragazzi delle scuole e delle università ma l'accesso è libero per tutti i cittadini

5
di Redazione
29 gennaio 2022
13:41

Dopo l’appuntamento svoltosi a Reggio Calabria il viaggio della mostra dal titolo “Antimafia Itinerante” prosegue a Catanzaro all’interno dello storico Palazzo di Giustizia, simbolo di rinnovamento e di apertura delle Istituzioni ai cittadini calabresi. Si inizierà lunedì 31 gennaio alle ore 16:00 con la presentazione della mostra agli organi d’informazione da parte del direttore della Dia, Maurizio Vallone, e alla presenza del Procuratore della Repubblica, Nicola Gratteri e delle autorità civili e militari.

Successivamente, dal 1 al 4 febbraio dalle 9.00 alle 17.00, sarà aperta a giovani studenti delle scuole e delle università e a tutti i cittadini. Per accedere all’interno dei locali sarà necessario esibire il green pass rafforzato e indossare la mascherina “FFP2”. Martedì 1 febbraio, alle ore 11.00, presso il Tribunale di Catanzaro “Palazzo F. Ferlaino” si terrà il convegno sul tema “Holding ‘ndrangheta: l’affare sanità”, moderato dalla giornalista Claudia Bellieni, al quale parteciperanno, oltre al direttore della Dia, Maurizio Vallone, il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, il prefetto Guido Nicolò Longo, il comandante del comando carabinieri Tutela della Salute, generale di divisione dell’Arma dei Carabinieri Paolo Carra, e il vice direttore tecnico operativo della Dia, Generale di Brigata della Guardia di Finanza Nicola Altiero.


Al termine del convegno, il direttore della Dia ed il Procuratore della Repubblica di Catanzaro incontreranno una rappresentanza di studenti con i quali affronteranno un breve dibattito sul tema del contrasto alle mafie.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top