Black list

Antimafia, tra i 18 candidati impresentabili alle comunali anche due calabresi

Si tratta di Luigi Maiorano e Carmelina Carrozzino, rispettivamente in corsa ad Acri e Belvedere Marittimo. I dati diffusi dal presidente della Commissione parlamentare Nicola Morra (ASCOLTA AUDIO)

107
di Redazione
10 giugno 2022
21:45

Sono 18 i candidati alle elezioni amministrative di domenica ritenuti "impresentabili" dalla Commissione Antimafia, secondo il codice di autoregolamentazione dei partiti e la legge Severino. Tra i 18 impresentabili anche 2 calabresi ovvero: Luigi Maiorano, lista "Pino Capalbo Sindaco" in corsa ad Acri e Carmelina Carrozzino, lista "Uniti per Belvedere" che sostiene il candidato sindaco Filicetti a Belvedere Marittimo. L’elenco è stato ultimato a poche ore dal silenzio elettorale, frutto dello scrutino della Commissione, con l'aiuto della Direzione nazionale antimafia, di procure e tribunali.

I dati sono stati evidenziati dal presidente della Commissione Antimafia, Nicola Morra: «Chi ha fatto le liste poteva essere più prudente». In linea generale, ha annunciato Morra, alcune situazioni emerse «sono imbarazzati». Estorsioni, riciclaggio, corruzione, concussione sono alcuni dei reati contestati ai candidati impresentabili, il cui numero è esattamente il doppio rispetto alla precedente tornata elettorale lo scorso autunno, ma sono molti di più anche candidati vagliati 19.782 (erano stati 12mila la volta scorsa) in 57 consigli comunali, 4 capoluoghi di regione (Genova, L'Aquila, Catanzaro e Palermo) e 22 capoluoghi di provincia in 14 regioni. Quindi le posizioni dei due calabresi. 


La posizione di Luigi Maiorino

Nei confronti del candidato è stato emesso in data 13 febbraio 2017 un decreto che dispone il giudizio, dal gup del Tribunale di Catanzaro per il delitto di concussione aggravato dall'aggravante mafiosa con prossima udienza fissata per il 7 luglio 2022.

La posizione di Carmelina Carrozzino

Nei confronti della candidata, risulta emesso un decreto che dispone il giudizio dal gup del Tribunale di Cosenza in data 13 dicembre 2019, per il reato di fraudolento trasferimento di valori con prossima udienza fissata per il 14 luglio 2022.

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top