’Ndrangheta

Arrestato il latitante Umberto Pietrolungo in un lido di Santa Maria del Cedro: era ricercato da marzo

È considerato organico alla cosca di ‘ndrangheta Muto operante a Cetraro e nei comuni limitrofi. Dovrà espiare la pena di anni 5 e mesi 4 di reclusione per il reato di tentata estorsione

44
di Redazione
3 agosto 2022
20:22

Questa mattina a Santa Maria del Cedro i militari del Norm della Compagnia CC di Scalea e della locale Stazione dei carabinieri, al termine di un’autonoma attività informativa, hanno localizzato all’interno del lido “Oasi” e tratto in arresto Umberto Pietrolungo.

Classe 1966 di Cetraro, elemento considerato organico alla cosca di ‘ndrangheta “Muto” operante a Cetraro e comuni limitrofi, a marzo 2021 si era reso irreperibile a seguito dell’emissione dell’ordine di carcerazione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catanzaro – Ufficio Esecuzioni Penali.


Dovrà espiare la pena di anni 5 e mesi 4 di reclusione per il reato di tentata estorsione in concorso aggravato dal metodo e dalle finalità mafiose commesso a Tortora nel periodo gennaio – aprile 2010. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top