La decisione

Arresti a Cosenza, annullata l’ordinanza di Damiano Carelli: disposto un nuovo Riesame

La sesta sezione penale ha accolto il ricorso dell’avvocato Enzo Belvedere: «Finalmente dei Giudici sereni hanno potuto apprezzare l’assoluta assenza di gravità indiziaria rispetto ad una strampalata, quanto inappropriata, accusa di associazione per delinquere»

2
di Antonio Alizzi
24 febbraio 2023
07:15
La Corte Suprema di Cassazione
La Corte Suprema di Cassazione

La Sesta Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione, accogliendo i motivi di Ricorso degli avvocati Enzo Belvedere e Aldo Zagarese, ha disposto un nuovo Riesame a Catanzaro in favore di Damiano Carelli, presunto capo e promotore di una associazione per delinquere, aggravata dall’agevolazione mafiosa, sul presupposto dell’assenza della gravità indiziaria della contestata associazione, finalizzata al gioco illecito.

Leggi anche

«Finalmente dei Giudici sereni - dichiara l’avvocato Enzo Belvedere - distanti dal frettoloso Riesame (che, per la verità, è stato inondato da oltre 200 ricorsi da decidere in breve momento!), hanno potuto apprezzare l’assoluta assenza di gravità indiziaria rispetto ad una strampalata, quanto inappropriata, accusa di associazione per delinquere. Il gioco era ed è lecito ed in quanto tale non deve, non può, essere punito».


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top