Auto rubate e rivendute in un autosalone: sequestri a Reggio Calabria

I dati identificativi del telaio venivano contraffatti e i veicoli immessi nel mercato come autovetture di provenienza estera

15
di Redazione
17 dicembre 2020
12:29

Nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno del riciclaggio di veicoli, la polizia stradale di Reggio Calabria, ha sequestrato diverse autovetture che a seguito di accertamenti di polizia giudiziaria sono risultate provento di furto.

 


I veicoli si trovavano nella disponibilità di un autosalone in provincia di Reggio Calabria e venivano immessi nel mercato come autovetture di provenienza estera (belga e spagnola) trattandosi, al contrario, di veicoli rubati in diverse provincie della Campania. L’attività illecita avveniva tramite la contraffazione dei dati identificativi del telaio e la falsificazione dei documenti finalizzati ad ottenere la nazionalizzazione necessaria per immatricolare il veicolo in Italia.

 

Presumibilmente tale attività di falsa nazionalizzazione finalizzata al riciclaggio è posta in essere da organizzazioni criminali che operano su tutto il territorio nazionale e su cui sta indagando la squadra di p.g. della Polizia Stradale di Reggio Calabria coordinata dalla locale Procura della Repubblica.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio