Bovalino, festa in rsa per donare un sorriso agli anziani e ringraziare gli operatori

Nella comunità alloggio Villa Le Magnolie è stata organizzata una castagnata per regalare un po' di serenità ai "nonni" ospitati, in un momento così duro come quello attuale segnato dall'emergenza Covid

157
di Redazione
8 novembre 2020
18:05
Anziani ed operatori durante la castagnata
Anziani ed operatori durante la castagnata

Una castagnata organizzata in una struttura per anziani è quanto basta per far tornare il sorriso e regalare un po’ di serenità ai “nonni” ospiti, in un periodo particolarmente difficile come quello attuale segnato dall’emergenza coronavirus. È l’iniziativa messa in atto pochi giorni fa dalla comunità alloggio Villa Le Magnolie di Bovalino, nella Locride.

 


Esprime soddisfazione la presidente della struttura Antonietta Garreffa, insegnante nella scuola elementare cittadina, promotrice della giornata con il figlio Lucio Musolino e l’intero staff della rsa: «Abbiamo riacceso una luce di speranza nella comunità alloggio, dove spesso la malattia incombe e rende gli anziani ancora più fragili. È stato bello vederli sorridere e passarsi di mano in mano le caldarroste; come bambini, hanno vissuto quei momenti con l’intensità di un Natale che ancora deve arrivare ma che festeggiamo in anticipo perché il tempo che stiamo vivendo non promette grandi possibilità, chiusi qui tra le mura della comunità».

 

«Confidiamo tornino altri giorni come questo – continua -. Giornate di unione e serenità per i nostri anziani, affinché possiamo ancora scrivere di loro senza dimenticare mai il grande impegno dello staff: una squadra di angeli terreni, umili e meritevoli a cui dobbiamo davvero tanto quando siamo noi in prima persona a dover lasciare un familiare perché costretti dal non farcela da soli»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio