Calabrese ucciso nel Lecchese, ricercato un imprenditore

Continuano le indagini per individuare il killer che ha freddato Salvatore De Fazio e ferito il fratello Alfredo. Indiziato un 48enne che avrebbe voluto vendicare l'aggressione del figlio

3
di Redazione
14 settembre 2020
19:20

Le indagini dei carabinieri di Lecco per individuare il killer che ieri ha sparato 5 colpi verso due fratelli, uccidendone uno per strada, si sono allargate a tutta la Lombardia. Nella sparatoria avvenuta intorno alle 13.30 di ieri ha perso la vita Salvatore De Fazio, 47 anni, originario di Belcastro (Cosenza) residente a Olginate (Lecco). Ferito il fratello Alfredo di 50 anni. Da oggi le forze dell'ordine stanno cercando di rintracciare un imprenditore di Calolzicorte (Lecco) di 48 anni indicato come lo "sparatore" dai parenti dei fratelli.

 


Per i carabinieri la sparatoria sarebbe stata causata per un regolamento di conti fra le due famiglie: il figlio di 25 anni dell'imprenditore infatti sarebbe stato ricoverato sabato notte al Pronto soccorso con un trauma cranico perché picchiato. Tanto sarebbe bastato per provocare la reazione del padre che avrebbe imputato l'aggressione alla famiglia della vittima.

 

Alfredo De Fazio intanto rimane ricoverato in gravi condizioni all'ospedale del Circolo a Varese e i militari aspettano che si riprenda per poterlo interrogare e chiarire i contorni dell'agguato.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio