In Calabria si continua a sbarcare, a Roccella arrivano 39 migranti

Sono di nazionalità iraniana e irachena, partiti da un porto imprecisato della Turchia. Tra di loro anche donne e bambini. Arrestati i presunti scafisti

335
di Ilario  Balì
22 luglio 2019
10:51
Parte dei migranti sbarcati
Parte dei migranti sbarcati

Uno sbarco spontaneo, fortunatamente senza gravi conseguenze. Sono giunti di buon mattino sulla spiaggia di Roccella 39 immigrati partiti da un porto turco a bordo di una barca a vela. Dai primi accertamenti si tratta di cittadini di nazionalità iraniana e irachena, tra cui donne e bambini, provati dalla traversata ma tutti in buone condizioni di salute. All’arrivo delle forze dell’ordine molti di loro hanno tentato di dileguarsi sul lungomare e nelle strade adiacenti.

Una volta recuperati i migranti sono stati sottoposti ai primi controlli sanitari da parte del personale medico presente sul posto e assistiti dalle associazioni di volontariato.

 

Dopo lo sbarco due persone di nazionalità russa sono state arrestate dalla Guardia di finanza con l'accusa di essere stati gli scafisti. I due arresti sono stati eseguiti dai finanzieri del Roan, il Reparto operativo aeronavale di Vibo Valentia, che ha individuato i presunti scafisti mentre, dopo lo sbarco dei migranti, cercavano di raggiungere a piedi la statale 106 jonica per darsi poi alla fuga.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio