Ricoperta di catrame bollente, il gatto Mimi lotta per sopravvivere

VIDEO | Rimangono critiche le condizioni del felino trovato agonizzante nelle campagne di Taurianova. L’associazione “I randagi della ferrovia”: «Non sappiamo ancora se potrà riacquistare la vista, dobbiamo aspettare»

di Giusy D'Angelo
22 marzo 2019
14:43
Il gatto Mimi
Il gatto Mimi

Le sue condizioni rimangono critiche ma, con il trascorrere delle ore, la speranza che possa farcela, aumenta. Mimi, la gatta trovata in fin di vita nelle campagne di Taurianova, sta lottando con tutte le sue forze. Lo sta facendo accudita da mani esperte, nella clinica veterinaria dov’è ricoverata da quando, soccorsa da un cittadino e grazie al supporto dell’associazione “I randagi della ferrovia- Taurianova”, ha iniziato le prime terapie. A destare preoccupazione, la colata di catrame che ha coperto parte del manto, testa compresa, causando problemi agli occhi.

Cosa ci sia alla base di quel gesto folle, rimane un mistero. Come ci raccontano i volontari dell’associazione animalista, la gatta rimane accucciata nel suo angolino, si muove appena: «Non sappiamo ancora se potrà riacquistare la vista, dobbiamo aspettare che riapra gli occhi, al momento non riesce». Nei prossimi giorni si saprà qualche cosa in più, per adesso si attende con pazienza: «Non sta benissimo, è attaccata alle flebo da quando l’abbiamo portata dal veterinario. Speriamo di poter dare notizie positive nelle prossime ore».

 

LEGGI ANCHE: Orrore a Taurianova: gettano catrame caldo su un gatto, è in fin di vita

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio