Festa della Repubblica

Celebrazioni del 2 giugno, a Catanzaro la consegna delle medaglie d’onore e delle stelle al merito

In occasione della commemorazione della fondazione della Repubblica saranno premiate anche alcune scolaresche che hanno partecipato al concorso Solidarietà e accoglienza

35
31 maggio 2022
22:00

Il prossimo giovedì 2 giugno ricorrerà il 76° anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana. La cerimonia celebrativa si svolgerà alle ore 10.30 al Monumento ai Caduti in Piazza Matteotti di Catanzaro. Il cerimoniale prevede l’alzabandiera e la deposizione della corona da parte del Prefetto di Catanzaro, Maria Teresa Cucinotta, accompagnata dal Comandante della Legione Carabinieri Calabria, Pietro Francesco Salsano, sulle note della “Marcia del Piave”, eseguite dalla fanfara del 10° Reggimento “Campania” dei Carabinieri.

La manifestazione proseguirà, alle ore 11.00, nella piazza giardino del Complesso Monumentale del San Giovanni, dove il Prefetto leggerà il messaggio del Presidente della Repubblica e procederà alla consegna, ai congiunti, di quattro Medaglie d’onore alla memoria, concesse dal Presidente della Repubblica a “cittadini italiani, militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto e per l’economia di guerra”.


A seguire, verranno insigniti, con la consegna delle Stelle al Merito della Repubblica Italiana, tredici cittadini della provincia di Catanzaro, che si sono distinti “nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

Al momento celebrativo prenderanno parte anche alcune rappresentanze delle scolaresche di ogni ordine e grado, i cui lavori, effettuati nell’ambito di un apposito concorso indetto in collaborazione tra la Prefettura e l’Ufficio Scolastico Regionale dal titolo “Solidarietà ed accoglienza: le due facce del grado di civiltà di un cittadino”, saranno premiati con la consegna, agli alunni, di una copia della Costituzione della Repubblica Italiana edita dal Senato.

In concomitanza con la ricorrenza del 2 giugno, nel corso della mattinata saranno esposti, in piazza Prefettura, i mezzi delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate, mentre, già dalla giornata di domani, alcune vetrine di Corso Mazzini ospiteranno, fino al 6 giugno, l’esposizione di divise e cimeli dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dell’Esercito e dei Vigili del Fuoco. A conclusione della giornata celebrativa avrà luogo, alle ore 18:30 presso il Teatro Politeama di Catanzaro, il concerto della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania”.

Medaglie d’onore alla memoria

  1. Natale Calamonici di Vallefiorita;
  2. Domenico Caputo di Lamezia Terme;
  3. Antonio Chiricò di Simeri Crichi;
  4. Ferdinando Critelli di Tiriolo.

Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana

  1. Salvatore Bombara                               
  2. Antonio Caliò
  3. Giuseppe Drago
  4. Nicola Fiorentino
  5. Giuseppe Giglio
  6. Pasquale Giuliano
  7. Agostino Grillo                               
  8. Antonio Magisano
  9. Nicola Picerno

Ufficiali al Merito della Repubblica Italiana

  1. Pasquale Megna
  2. Salvatore Orofino

Commendatori al Merito della Repubblica Italiana

  1. Domenico Bosco
  2. Maria Teresa Cucinotta, Prefetto della provincia di Catanzaro

Scolaresche vincitrici del concorso

  1. Scuola Primaria I.C. Don Milani classi 1 e 2 A; con l’elaborato “Il mondo è di mille colori”
  2. Scuola Secondaria di I^ Grado I.C. Casalinuovo classi 1B e 3D; con l’elaborato “Le voci dei bambini”
  3. Scuola di II^ Grado ITTS Scalfaro classe 1D, con l’elaborato “L’uomo nel dettato costituzionale”

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top