Cesare Battisti trasferito dal carcere di Rossano a Ferrara: la nota polemica del Sappe

Il sindacato di polizia penitenziaria: «L’istituto calabrese non era gradito. Spostato forse grazie al sostegno politico». L’ex terrorista era in sciopero fame dal 2 giugno scorso

175
26 giugno 2021
19:38

Cesare Battisti è stato traferito dal carcere di Rossano a quello di Ferrara. Lo fa sapere il Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe). Battisti era in sciopero della fame dal 2 giugno per protestare contro il collocamento presso la sezione del carcere calabrese destinata ai terroristi islamici.

«Cesare Battisti - afferma Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto Sappe - probabilmente anche grazie al sostegno politico ricevuto, è stato traferito dal carcere di Rossano, istituto a lui non gradito, a quello di Ferrara. Ricordiamo che tra gli omicidi commessi da Battisti vi è anche quello del maresciallo Santoro, allora comandante del carcere di Udine. Speriamo che adesso sconti la pena prevista, cioè l'ergastolo, considerato che per tanti anni si è sottratto alla giustizia e che per i famigliari delle vittime ci sia il giusto risarcimento».


Cesare Battisti, 67 anni, ex terrorista rosso e scrittore italiano, era detenuto a Corigliano Rossano dove stava scontando l'ergastolo. L'ex membro del gruppo Proletari armati per il comunismo, soli pochi giorni fa, aveva rivolto un appello alla giustizia italiana, in una lettera scrive ai familiari mentre in un audio descriveva le sue condizioni di salute parlando con sua cognata.

L’uomo riferiva di aver perso negli ultimi 19 giorni 10 chili, lamentava problemi di ossigenazione a tal punto da far fatica a recarsi in infermeria. Ieri, infine, la parlamentare del Pd, la cosentina Enza Bruno Bossio, aveva fatto visita al detenuto nel carcere di Rossano denunciando lo stato di salute e chiedendo il suo trasferimento.

Battisti sta scontando l'ergastolo per quattro omicidi commessi alla fine degli anni '70. Dopo l'arresto in Bolivia nel 2019 dopo 37 anni di latitanza, è stato detenuto dal gennaio 2019 nel penitenziario di Massama (Oristano). Poi, dopo proteste per il regime di isolamento, a settembre 2020 è stato trasferito nel carcere di Rossano.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top