Cinquefrondi, nasconde la marijuana in cucina e tra le sigarette: arrestato

In manette un 46enne incensurato. La droga nascosta in un sacchetto di cellophane in cucina

7
di Redazione
21 maggio 2020
08:19
La marijuana sequestrata
La marijuana sequestrata

I carabinieri della compagnia di Taurianova (Reggio Calabria) hanno arrestato in flagranza di reato un 46enne incensurato di Cinquefrondi, A.C., accusato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana.

 

I militari della stazione di Cinquefrondi hanno perquisito l’abitazione dell’uomo e, nascosto in un vano della cucina, hanno rinvenuto un sacchetto in cellophane solo per metà pieno e contente circa 115 grammi di marijuana. All’interno di un pacchetto di sigarette, è stata rinvenuta un'altra dose, già confezionata, di circa 2 grammi. L’uomo, come spesso accade in questi casi, ha tentato di giustificarsi con i militari dicendo che si trattava di un consumo esclusivamente personale ma, sia per la rilevante quantità ritrovata che per le modalità di conservazione e occultamento, i carabinieri hanno proceduto ad arrestarlo ritenendolo responsabile del reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

 

La sostanza sequestrata sarà sottoposta alle analisi tossicologiche. L’arrestato, al termine delle formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio di convalida. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora a Cinquefrondi con divieto di uscire in tempo notturno.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio