Innovazione e tecnologia

Cleto e Savuto primi borghi digitali turistici della Calabria

La conferenza di presentazione del progetto si terrà sabato 23 luglio, nelle stsanze del Castello Angioino di Savuto di Cleto alla presenza della presidente della Provincia Rosaria Succurro

22 luglio 2022
21:24
Il borgo di Cleto
Il borgo di Cleto

Sabato 23 luglio, presso il Castello Angioino di Savuto di Cleto, la presentazione del progetto “Cleto e Savuto Borghi Digitali”, evento organizzato dal Comune di Cleto e patrocinato dalla Provincia di Cosenza e dalla Regione Calabria. Cleto sarà il primo comune in Calabria ad avere un servizio turistico attivo nella parte storica dell'intero territorio. I due borghi e i punti di interesse diventeranno un unico e grande percorso interattivo a cui si accederà grazie a dei Qr Code che, a loro volta, daranno una serie di informazioni storico culturali. Video, tracce audio, immagini storiche, ricostruzioni 3d e soprattutto testi non solo in italiano, ma anche in diverse lingue, ben cinque, ampliando il servizio anche ai visitatori stranieri.

Le dichiarazioni del sindaco di Cleto

“Un progetto che nasce da una proposta di operatori del luogo che hanno presentato l'idea all'ente e che da subito abbiamo accolto a braccia aperte, e che pensiamo che possa contribuire allo sviluppo del nostro comune - spiega il giovane sindaco di Cleto, Armando Bossio - Come amministratori abbiamo la responsabilità di capire le esigenze del territorio e confrontarci con chi da anni impiega forze ed energie con progetti di promozione territoriale di vario genere, consolidando in maniera concreta una collaborazione con l'ente». Poi continua: «Un'idea di politica che ci ha caratterizzato da quando ci siamo insediati, il coinvolgimento della cittadinanza attiva che ci ha permesso di realizzare numerose cose anche con pochissime risorse economiche a disposizione».


Le dichiarazioni di Ivan Arella

«Il Borgo Digitale sarà un servizio utile all'intera comunità - dichiara Ivan Arella uno degli ideatori del progetto -. Sarà un attrattore per chi volesse scoprire questi bellissimi borghi, in completa autonomia si potrà avere maggiore contezza di quello che si vede, che si ammira, cosi facendo un palazzo, un vicolo, un luogo che sembra non dire nulla, grazie al borgo digitale, inizia a raccontare trasformandosi in una storia tutta da scoprire».

Le dichiarazioni di Fabrizio Rasori

«Abbiamo pensato che una struttura tecnologica leggera che facilitasse la fruizione dei luoghi di interesse del territorio potesse essere il nostro apporto efficace alla crescita del paese - spiega Fabrizio Rasori, altro ideatore del progetto ed esperto di informatica - Da qui la progettazione e la raccolta di tutto il materiale a nostra disposizione e grazie alla collaborazione dell'ente, siamo riusciti a rendere concreta un'idea».

Presente anche Rosaria Succurro

All'inaugurazione del progetto sarà presente la presidente della Provincia di Cosenza Rosaria Succurro che ha patrocinato l'iniziativa in quanto. si legge nella nota, considerata lodevole e molto interessante, patrocinio rilasciato anche dalla Regione Calabria. L'incontro, oltre a spiegare il progetto in tutte le sue fasi, sarà un momento di dialogo e confronto sull'importanza di creare servizi, specialmente nei piccoli comuni come quello di Cleto.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top