Corigliano Rossano, altri due decessi per Covid all’Annunziata di Cosenza

Il bilancio delle vittime sale a tre nelle ultime 12 ore. Monta la polemica sui positivi che avrebbero evaso lo quarantena

494
di Matteo Lauria
28 marzo 2021
14:04
L’Annunziata di Cosenza
L’Annunziata di Cosenza

Altri due decessi per Covid, entrambi all’Annunziata di Cosenza. Si tratta di due rossanesi: un 70enne e una 90enne. Le salme sono state trasferite nell’obitorio del presidio ospedaliero del capoluogo bruzio. Il numero delle vittime sale 3 nelle ultime 12 ore, dopo la morte di un 94enne di Scala Coeli avvenuta ieri sera in pronto soccorso a Rossano.

La città di Corigliano-Rossano è blindata, ma i contagi e, purtroppo, anche i decessi continuano a salire. La polemica nelle ultime ore ruota attorno alla mancanza di controlli, in particolare sui soggetti positivi che, irresponsabilmente, evadono la quarantena, mettendo a rischio la salute pubblica. Sui social è divenuta virale una notizia secondo la quale in un supermercato sarebbe stato notato un soggetto positivo aggirarsi tra gli scaffali a fare tranquillamente la spesa e riconosciuto proprio dal suo medico.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top