Anche Corigliano Rossano omaggia Jole Santelli: bandiere issate a mezz’asta

Lo sgomento dell’intera comunità nelle dichiarazioni del sindaco Flavio Stasi e del presidente del consiglio Marinella Grillo: «Amava promuovere la collaborazione tra le istituzioni»

di Matteo Lauria
15 ottobre 2020
14:28
Il sindaco Stasi
Il sindaco Stasi

Bandiere issate a mezz’asta al Palazzo di Città di Corigliano Rossano. È quanto è stato disposto dai vertici del Palazzo di Città appresa la notizia dell'improvviso decesso del presidente della giunta regionale Jole Santelli.

In particolare, il sindaco Flavio Stasi e la presidente del Consiglio Comunale Marinella Grillo scrivono: «Promuovere sempre una leale e costruttiva collaborazione e condivisione tra le istituzioni ed i loro rappresentanti per imboccare percorsi virtuosi che, al di là dell’appartenenza politica, si muovano nella direzione dello sviluppo e della crescita dei territori. È, forse, questo, il messaggio più forte ed il metodo che lascia alla sua terra che amava tanto la presidente Jole Santelli». 

Parole che interpretano i sentimenti di sgomento e dolore dell’intera collettività per la prematura scomparsa della prima donna al vertice della massima istituzione di governo in Calabria e prima donna a guidare una regione del Mezzogiorno del Sud: «In segno di lutto – fanno sapere - le bandiere saranno issate a mezz’asta. Restare senza una guida in questo momento buio e quando si erano messi in campo tutti gli sforzi e la creatività per risollevare le sorti di questa terra, penalizzata ulteriormente da un’emergenza sanitaria senza precedenti, lascia sgomenti tutti».

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio