A Corigliano-Rossano demolito un lido confiscato alla criminalità: foto e video

Sono iniziate questa mattina le operazioni per l'abbattimento della struttura. L’area sarà successivamente bonificata e riqualificata

79
di Redazione
5 giugno 2020
11:44

È iniziata questa mattina l’opera di demolizione da parte del settore comunale manutenzione del lido ex Arca di Noè sul lungomare di Schiavonea a Corigliano-Rossano. Si tratta di un bene confiscato alla criminalità organizzata. Le operazioni si stanno svolgendo alla presenza del sindaco Flavio Stasi, dell’assessore Tatiana Novello e delle forze dell’ordine. L’area sarà successivamente bonificata e riqualificata.

 

«Con l’avvio dell’opera di demolizione dell’ex Arca di Noè - ha dichiarato il sindaco Stasi - restituiamo alla comunità un pezzo bellissimo di spiaggia. Il segnale che intendiamo dare è doppio: restituire decoro e bellezza a quest’area e testimoniare la presenza delle istituzioni, in un momento particolare e delicato dopo l’emergenza Covid ed in risposta anche agli ultimi episodi cruenti registrati nel territorio».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio