L’agguato

Corigliano Rossano, sparatoria in pieno centro: si indaga su movente passionale

VIDEO | Intanto migliorano le condizioni del 35enne raggiunto da un colpo di pistola. I carabinieri sulle tracce dell’aggressore

167
di Matteo Lauria
27 agosto 2021
20:44

Si propende per la pista passionale. È questa la cornice entro cui si muovono gli investigatori circa la sparatoria avvenuta questa mattina in pieno centro e in pieno giorno a Corigliano Rossano in Via Nazionale. Assunte le prime informazioni da varie testimonianze e non è dato sapere se dall’impianto di videosorveglianza possano giungere contributi significativi. Tuttavia si va nella direzione dei dissidi privati. Si lavora sia sul movente sia sulla dinamica.

Tutto accade nella tarda mattinata di oggi, quando un uomo a bordo di un’auto scende dal mezzo e spara dei colpi di pistola calibro 7.65 uno dei quali colpisce un 35enne, del posto, incensurato, di mestiere barista in una stazione di servizio.


Gli attriti tra i due sarebbero in corso da più giorni e il culmine si è raggiunto proprio questa mattina. Rinvenuto sul luogo dell’agguato un manganello che, secondo alcune testimonianze, avrebbe usato la vittima tentando di scagliarsi contro l’uomo armato di pistola verso cui è in corso un’attività di ricerca da parte dei carabinieri. Il 35enne è ora ricoverato a Cosenza, il quadro clinico sta migliorando. Non è in pericolo di vita. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top