Violano divieti anti-contagio, ladri di polli beccati e denunciati a Corigliano Rossano

Dopo la sottrazione delle galline da un’azienda agricola, l’inseguimento dei carabinieri. Dovranno rispondere oltre che di furto aggravato, anche dell’elusione delle diposizioni per il contenimento del Covid-19

18
di Redazione
7 aprile 2020
10:22

Rubano 21 galline da un’azienda agricola e vengono denunciati, oltre che per furto aggravato, anche per violazione delle norme in tema di contenimento del coronavirus. È successo a Corigliano Calabro, nella frazione di Piana Caruso.

 

I carabinieri della locale compagnia, dopo aver ricevuto la segnalazione del furto e in base alla descrizione del veicolo utilizzato per il reato, si sono messi sulle tracce dei ladri di polli. Dopo diverse ricerche, una pattuglia ha incrociato l’autovettura che non si è però fermata all’alt. Ha avuto dunque il via un inseguimento per le vie del centro storico, conclusosi in una zona di campagna dove i fuggitivi hanno abbandonato l’auto. All’interno di quest’ultima sono stati rinvenuti due passamontagna e le galline trafugate.

 

I due, comunque, riconosciuti dai militari, sono stati poi rintracciati nelle loro abitazioni. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso e di violazione delle disposizioni in merito al contenimento del contagio da Covid-19. Uno dei due, inoltre, è stato denunciato anche per l’inosservanza delle misure restrittive alle quali era sottoposto.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio