Corigliano-Rossano, duplice operazione antidroga di polizia e carabinieri: due arresti

In manette un 22enne di Corigliano bloccato dopo un lungo inseguimento per le vie del centro e un 32enne originario del Gambia 

166
di Matteo Lauria
5 giugno 2021
15:39

È lotta al traffico di sostanze stupefacenti lungo l’asse urbano Corigliano-Rossano. Finiscono in manette un giovane 22enne di Corigliano e un 32enne del Gambia, nell’ambito di due distinte operazioni portante a termine dai carabinieri della compagnia di Corigliano e dagli uomini del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano-Rossano.

L’attività di polizia giudiziaria svolta dai poliziotti ha consentito di beccare in flagranza di reato l’extracomunitario in una zona centrale dello scalo di Rossano, nell’area prospiciente la stazione ferroviaria dove l’uomo abita. Qui è stata effettuata una perquisizione dalla quale gli investigatori sono riusciti a rinvenire un bilancino di precisione, della marijuana per un peso complessivo di grammi 20 e all’interno del cassetto di un mobile sono state prelevate diverse compresse di farmaci quali “Contramal” e “Levotril” medicinali ormai introdotti nel mercato dello spaccio come droghe dette “low cost” poiché il loro costo è di gran lunga inferiore alla cocaina ed eroina.


Nelle tasche del pantalone indossato dal giovane sono stati trovati altri due involucri termosaldati contenenti la stessa sostanza stupefacente per un peso rispettivamente di grammi 1,20 e 1,30. Il 32enne dovrà rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Dopo l’arresto è stato rimesso in libertà.

Inseguimento a Corigliano

A Corigliano i carabinieri hanno operato nella centralissima Piazza Salotto. Qui i militari si sono messi all’inseguimento di un 22enne coriglianese, dopo che quest’ultimo non si è fermato all’alt imposto ed è fuggito con il suo motociclo per le vie dello scalo. Il lungo inseguimento, reso ancor più pericoloso dal consistente traffico per le vie dello scalo coriglianese, si è concluso dopo diversi chilometri, quando il ragazzo è stato raggiunto e fermato presso le zone popolari del “Gallo d’Oro”.

All'interno di un borsello indossato dal giovane sono trovati tre involucri contenenti marijuana. E dagli accertamenti effettuati, il 22enne è risultato sprovvisto di patente di guida e con il motociclo non assicurato. Tutto il materiale acquisito è stato sottoposto a sequestro. Per il 22enne è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio oltre a salatissime sanzioni pecuniarie di quasi 6 mila euro.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top