Corigliano-Rossano: fabbricato abusivo su area comunale, denunciato il responsabile

Si tratta di un uomo di origine rossanese. Dovrà rispondere di occupazione abusiva

5 febbraio 2021
15:03

Ha costruito un fabbricato senza autorizzazioni, su area comunale e persino in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale. È stato denunciato alla procura della repubblica del tribunale di Castrovillari un uomo, rossanese, che dovrà rispondere di occupazione abusiva di suolo comunale e abusivismo edilizio. L’operazione è stata portata a termine dai militari della Stazione carabinieri Forestale di Rossano che hanno effettuato alcuni controlli nelle immediate adiacenze del Torrente Celadi.

È stata accertata l’illecita occupazione di due particelle catastali pubbliche di proprietà del Comune di Corigliano-Rossano con realizzazione abusive di opere edili di vario genere e natura in assenza del permesso a costruire e dell’autorizzazione paesaggistica. In particolare è stato realizzato un muro in cemento armato della lunghezza totale di 24 metri, ed un manufatto/tettoia con platea in cemento oltre ad aver posto un cancello che ha ostruito una via comunale. Si è pertanto proceduto al sequestro di una superficie di 310 metri con tutte le opere abusive rinvenute.


 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top