Coronavirus Calabria, esplodono i contagi: 680 nuovi casi e 7 decessi nel bollettino

Infrange ogni record il numero dei nuovi positivi nella regione. Incremento determinato dall'esito dei tamponi processati in Puglia

901
di Redazione
17 novembre 2020
17:20

Sono 680 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati oggi nel bollettino diramato dalla Regione Calabria. L'aumento determinato anche dall'esito dei tamponi spediti nei giorni scorsi in Puglia. Alto anche il numero dei morti, sono infatti sette i nuovi decessi che portano il numero complessivo delle vittime a 187.


Ad oggi sono stati sottoposti a test 320.121 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 325.886 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 11.070 (+680 rispetto a ieri), quelle negative 309.051 Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

I casi provincia per provincia

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:


 

  • Cosenza: CASI ATTIVI 2.385 (124 in reparto; 23 in terapia intensiva, 2. 238 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 775 (700 guariti, 75 deceduti)

  • Catanzaro: CASI ATTIVI 1.180 (72 in reparto; 21 in terapia intensiva; 1.087 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 508 (461 guariti, 47 deceduti)

  • Crotone: CASI ATTIVI 669 (30 in reparto; 639 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 209 (203 guariti, 6 deceduti)

  • Vibo Valentia: CASI ATTIVI 320 (15 ricoverati , 305 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 151 (141 guariti, 10 deceduti)

  • Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.917 (112 in reparto; 9 in terapia intensiva; 2.796 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1561 (1.513 guariti, 48 deceduti)

  • Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 267 (267 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 128 (127 guariti, 1 deceduto)

 

È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.

 

I ricoverati del setting fuori regione e dei migranti sono stati inseriti nelle colonne dei rispettivi reparti di degenza; tra i 45 ricoveri presso l'ospedale di Catanzaro, 5 sono riferiti a persone non residenti.

 

Tra i 102 ricoverati presso l'Azienda ospedaliera di Cosenza tre sono non residenti; la paziente dimessa a Cosenza è stata inserita tra i guariti del setting fuori regione; la paziente deceduta a Cosenza è stata inserita tra i deceduti del setting fuori regione.

I nuovi casi

I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 186, Catanzaro 50, Crotone 205, Vibo Valentia26, Reggio Calabria 213.

 

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 168. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile. Il dato comprende tamponi eseguiti nei giorni precedenti, processati fuori regione.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio