Coronavirus, a Lamezia Terme cresce la paura. Raddoppiano i casi positivi: 10 contagi

Tra i positivi ai tamponi ci sono anche due minori. La città adesso attende con il fiato sospeso l'esito degli altri 40 test fatti per cercare di isolare un possibile focolaio

820
di Tiziana Bagnato
5 settembre 2020
21:26

Continuano ad aumentare i casi di positività al coronavirus a Lamezia. Ai cinque già assodati, nelle ultime ore se ne sono aggiunti altri cinque, tra i quali due minori. In totale in questo momento si calcolano dieci casi accertati. Tre sono riconducibili a un cittadino di origine straniera residente a Lamezia, mentre gli altri due al cinquantenne la cui positività è nota da ieri mattina.

 

E proprio questo sarebbe il caso più temuto per la possibile catena di contagi alla quale potrebbe essere legato. Si attendono i risultati di altri tamponi, circa quaranta quelli fatti per cercare di isolare contagi. Le operazioni procedono a rilento vista la mole di tamponi provenienti in particare dai centri di accoglienza straordinaria di Rende e Amantea. Il sindaco Paolo Mascaro si era detto nelle scorse ore preoccupato di un possibe focolaio. Non resta che attendere le prossime ore per capire come si evolverà la situazione.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio