Coronavirus Palmi, metà dei tamponi negativi. Il sindaco: «Teniamo alta la guardia»

Il dato si riferisce alla prima tranche di test, circa 350, mentre alla fine della giornata di ieri sono state oltre 500 le persone che si sono sottoposte allo screening

162
di Francesco Altomonte
24 giugno 2020
09:05
La tenda della protezione civile nel porticciolo di Palmi
La tenda della protezione civile nel porticciolo di Palmi

La metà dei tamponi effettuati nella prima giornata di test alla Tonnara di Palmi ha dato esito negativo. Una buona notizia arriva dalla cittadina della Costa Viola che, da una settimana, sta cercando di arginare un focolaio di coronavirus scoppiato nella zona marina della città, dove si contano 9 casi di Covid-19. Ventidue, invece, sono i nuclei familiari sottoposti a quarantena per contatti con le persone che hanno contratto il virus. Altri due casi sono stati accertati fuori dal Comune di Palmi, uno a Rizziconi e uno a Pizzo, collegati al focolaio di palmesi. 

 

Da domenica notte, infatti, a seguito di un decreto della presidente della Regione Jole Santelli, i quartieri della costa palmese di Tonnara, Pietre nere e Scinà sono stati dichiarati zona rossa. Nel porticciolo turistico è stata allestita una tenda triage della protezione civile per dare la possibilità ai residenti e a chi è domiciliato nei tre quartieri di potere effettuare in modo gratuito e su base volontaria il tampone. A dare notizia dei risultati della prima parte dei tamponi processati è stato il sindaco di Palmi Giuseppe Ranuccio attraverso il profilo facebook del Comune di Palmi.

 

«In queste ore stiamo seguendo con grande attenzione l’evolversi della situazione legata al CoVid–19 - scrive Ranuccio - Comunichiamo alla cittadinanza che circa il 50% dei numerosi tamponi effettuati a partire da ieri sono stati già processati e tutti hanno dato esito negativo. Su circa 350 tamponi prelevati, la metà è stata dunque già esaminata senza che si sia riscontrato alcun nuovo caso di Covid. Ciò non significa che sia tutto finito, la situazione resta da tenere sotto attenta osservazione. Pur trattandosi di un dato ancora parziale, si tratta comunque di una notizia assolutamente positiva e che ci fa ben sperare per una immediata ripartenza. Restiamo cauti e continuiamo a monitorare la situazione con serenità ed equilibrio. Rispettiamo le regole e ripartiremo più forti di prima». 

 

Il 50% dei tamponi negativi si riferisce alla prima tranche di screening, circa 350 test, mentre alla fine della giornata di ieri sono state oltre 500 le persone che si sono presentate alla tenda della protezione civile per le analisi. Adesso, si attende l'esito della parte restante dei tamponi per capire se il trend dei primi risultati possa essere confermato permettendo pensare già nella giornata di venerdì a un allentamento delle restrizioni nei tre quartieri della costa

 

 Intanto, la prociv sta battendo i quartieri della costa palmese per invitare più cittadini possibili a sottoporsi al tampone

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio