Coronavirus, rischio zona rossa a Sant’Eufemia. Contagi in aumento e classi in quarantena

Sono attualmente 17 i casi positivi nel piccolo centro aspromontano della provincia reggina. Tra questi ci sono anche 4 bambini tutti asintomatici (ASCOLTA L'AUDIO)

952
di Redazione
12 ottobre 2020
12:39

È concreto il rischio zona rossa anche a Sant’Eufemia d’Aspromonte, piccolo centro aspromontano del Reggino, dove attualmente sono 17 i casi positivi al coronavirus.

Disposto l’isolamento per due classi della scuola elementare della cittadina dove sono stati accertati quattro contagi tra i bambini frequentanti l’istituto. Tutti stanno bene e sono asintomatici. Contestualmente è stata chiusa anche la segreteria della scuola per via della positività al Covid-19 di una dipendente.

Rischia la chiusura dunque anche Sant'Eufemia se i contagi dovessero continuare ad aumentate. Proprio in queste ore è atteso l’esito di numerosi tamponi effettuati come comunicato dalla pagina Facebook della Protezione civile del paese: «Si comunica ai cittadini che, ad oggi, il numero ufficiale di casi positivi al Covid-19 presenti sul territorio comunale è di 17, dunque quattro in più rispetto alla precedente comunicazione. Invitiamo caldamente a non creare allarmismi e ad attenersi solo a fonti ufficiali, seguendo scrupolosamente le norme anti contagio».

Il focolaio è direttamente collegato a quello della vicina Sinopoli, unica zona rossa della Calabria dove attualmente si contano ben 43 casi positivi. Qui in piazza Vincenzo Capua, è stato installato un gazebo per effettuare i tamponi ai cittadini che hanno presentato richiesta presso il proprio medico curante.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio