Positivo dopo la guarigione, torna in ospedale il “paziente 1” di San Lucido

L’uomo, che è asintomatico, era stato dimesso lo scorso 17 aprile dopo 37 giorni di ricovero nel reparto di Malattie infettive dell'Annunziata di Cosenza. Adesso i medici cercheranno di capire il perché del nuovo contagio

di Salvatore Bruno
30 aprile 2020
18:48

Si è reso necessario un nuovo ricovero nel reparto di malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza per il cosiddetto paziente uno di San Lucido, dichiarato guarito lo scorso 17 aprile e per questo dimesso dal nosocomio bruzio dopo 37 giorni di degenza.

 

Ricovero concordato

L’uomo, sottoposto ad un nuovo tampone di controllo, è risultato nuovamente positivo al coronavirus. Il suo ritorno in ospedale non è stato determinato dall’aggravarsi delle sue condizioni: il paziente continua a risultare asintomatico. Si tratta di un rientro concordato con i sanitari per approfondire il caso sotto il profilo medico.


 

Buone nuove da Castrovillari

Intanto sono giunti i primi risultati dei 42 tamponi effettuati nell’area di Castrovillari alle persone entrate in contatto con il 65enne ricoverato nell’ospedale Ferrari dopo una caduta e risultato affetto dal Covid-19 dopo dieci giorni di permanenza nel reparto di medicina. Al momento, quelli processati sono tutti negativi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top