Coronavirus, da domani l'arrivo a Gioia Tauro dei primi 15 pazienti del Gom

Al via i primi trasferimenti dal Grande ospedale metropolitano. Il nosocomio della Piana è stato riconvertito in struttura Covid e accoglierà i malati in condizioni meno gravi

59
di Redazione
13 novembre 2020
19:27
Foro d’archivio
Foro d’archivio

Quindici pazienti affetti da coronavirus attualmente ricoverati al Grande ospedale Metropolitano di Reggio saranno trasferiti a partire da domani nel nosocomio di Gioia Tauro, riconvertito in struttura Covid dopo l’ordinanza 85 del presidente facente funzioni della Regione Nino Spirlì.

 


Lo fa sapere l’Asp reggina con una nota. Durante un’apposita riunione in Prefettura, era stata data la disponibilità per il trasferimento di 10 pazienti. Però, «nella giornata odierna – si legge nel comunicato - è continuata incessante l’attività di questa Commissione, con il prezioso supporto della Direzione Sanitaria da un lato e, della Direzione Amministrativa, dall’altra e ciò ha consentito di ampliare di cinque unità, a partire dalla giornata di domani, il numero dei pazienti Covid che potranno essere ospitati presso il presidio ospedaliero di Gioia».

 

LEGGI ANCHE:

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio