Clan Alvaro di Sinopoli, prime condanne nel processo in abbreviato di Iris

Due condanne e un'assoluzione nel procedimento in abbreviato ai presunti affiliati al clan dei "signori della montagna". Nell'inchiesta rimase coinvolto anche l'ex sindaco di Delianuova, Franco Rossi

4
di Francesco Altomonte
5 febbraio 2020
05:53
Il tribunale di Reggio Calabria
Il tribunale di Reggio Calabria

Arrivano le prime condanne per i presunti membri della cosca Alvaro di Sinopoli coinvolti nell’inchiesta denominata “Iris”. Il gup di Reggio Calabria ha assolto Giuseppe Alvaro classe ’43 detto “u trippitaru”, ma ha condannato Sebastiano Callea a 14 anni e Domenico Alvaro a 16 anni di carcere. Il pubblico ministero della procura antimafia di Reggio Calabria Giulia Pantano aveva chiesto la condanna dei due Alvaro a 20 anni e di Callea a 18.

 

Gli altri imputati

La sentenza del giudice per l’udienza preliminare del tribunale dello stretto riguarda i 3 imputati che avevano scelto di essere giudicati con il rito abbreviato. Gli altri 16 imputati, invece, che hanno scelto il rito ordinario sono sotto processo davanti al tribunale di Palmi. Tutti sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa e una sfilza di altri reati.

 

Il sindaco della cosca

L’inchiesta, coordinata dalla procura antimafia di Reggio Calabria e condotta dai carabinieri del comando provinciale, è stata eseguita nel luglio 2018 e ha visto il coinvolgimento anche dell’allora sindaco di Delianuova Franco Rossi, arrestato con l’accusa di essere il referente della potente cosca Alvaro nell’amministrazione comunale.

cosca-alvaro-

I summit nel casolare

Le indagini partirono nel 2013, quando i carabinieri si resero conto che in un piccolo casolare di campagna a Sinopoli. Secondo l’accusa, l’allora vicesindaco incontrava in veri e propri summit di ‘ndrangheta i vertici del clan.Dopo il suo arresto, il comune di Delianuova è stato sciolto per infiltrazioni mafiose.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio