Cosenza, nuova aggressione all'Asp: medico prende a sportellate un infermiere

Uno dei medici riempie i colleghi di ingiurie poi esce in strada e si accanisce contro un infermiere. È il secondo episodio in poco più di una settimana

21
di Salvatore Bruno
29 maggio 2020
11:53

Si registra una nuova aggressione, nei pressi degli uffici di igiene e prevenzione dell'Asp di Cosenza, ubicati in Via Alimena, da parte di uno dei medici in servizio presso questa unità.

Infermiere preso a sportellate

L'uomo, secondo quanto si è appreso, avrebbe colpito con una sportellata un infermiere di 59 anni, componente della task force per l'emergenza Covid, il quale era stato incaricato di recarsi nel vicino laboratorio di microbiologia dell'ospedale dell'Annunziata per il ritiro di alcuni referti. 

Le ingiurie ai colleghi medici

La vittima è stata subito soccorsa da un'ambulanza del 118. Sul posto sono intervenute anche le forze dell'ordine. Da una prima ricostruzione, pare che il medico, P.R., poco prima aveva fatto irruzione all'interno degli uffici dell'Asp apostrofando i colleghi con epiteti irripetibili ed ingiurie

Un episodio analogo si era verificato lo scorso 20 maggio. Fonti accreditate dell'Azienda Sanitaria riferiscono che il medico sia stato destituito da incarichi anche di responsabilità proprio perché da qualche tempo avrebbe manifestato sintomi di patologie neurologiche. Il professionista sarebbe stato poi fermato dai carabinieri. 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio