Vaccino anti Covid, a Cosenza arrivano i rifornimenti: riprendono le somministrazioni

L'Azienda Sanitaria bruzia riceve due vassoi Pfizer da 1170 dosi ciascuno dai depositi di Catanzaro e Crotone. Riparte la campagna di prevenzione (ASCOLTA L'AUDIO)

429
di Salvatore Bruno
8 marzo 2021
07:10

Un vassoio da 195 fialoidi della Pfizer pari a 1170 dosi è giunto da Catanzaro. Un altro sarà consegnato oggi in arrivo da Crotone. L’Asp di Cosenza può così riprendere a pieno regime la campagna di vaccinazione interrotta proprio nel momento di maggiore intensità a causa della carenza di dosi con cui si è dovuto fare i conti venerdì scorso.

Grave errore

Un errore imperdonabile quello di non rifornirsi per tempo, costato caro sul piano dell’immagine. E che ha causato anche non pochi disagi in quei centri dell’area urbana in cui si era già proceduto a convocare gli anziani da sottoporre al trattamento. Questa mattina le iniezioni riprenderanno a Castrolibero. In calendario ci sono 132 inoculazioni. Nelle prossime ore saranno recuperati anche gli appuntamenti saltati di Rose e Luzzi. E naturalmente si continuerà a vaccinare a Cosenza, nella palestra di Via degli Stadi.


Vaccini all’ospedale da campo e in carcere

Domani dovrebbero iniziare le vaccinazioni anche all’ospedale da campo di Vaglio Lise. In questa prima fase l’esercito somministrerà il prodotto Astrazeneca alle forze dell’ordine ad un ritmo iniziale programmato di 250 dosi giornaliere. In settimana potrebbe iniziare il trattamento anche nella casa circondariale a cura del personale sanitario che già si occupa della salute dei detenuti in convenzione con il Ministero dell’Interno.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top